Radice etimologica del marchio Audi e sviluppo in ottica ecosostenibile

La Audi fu fondata a Zwickau, in Sassonia, nel 1909 dal tedesco August Horch. Da lui prese la sua prima nomenclatura August Horch Automobilwerke GmbH, ma finì subito al centro di un contenzioso con alcuni vecchi soci dello stesso ingegnere e imprenditore che le diede i natali. Fu così costretta a cambiare nome – assumendo quello attuale – già nel 1910. E per sceglierlo si fece ricorso alla lingua latina, traducendo letteralmente il cognome del suo fondatore. La parola horch in tedesco è imperativo di horchen,che significa ascoltare, cioè audire, quindi audi.

Già nella radice etimologica del nome c’è perciò il richiamo all’attenzione verso il contesto nel quale il marchio si trova a confrontarsi. Un ascolto continuo dei mutevoli cambiamenti sociali che la casa automobilistica ha visto susseguirsi in oltre un secolo di vita. Le esigenze belliche delle due guerre mondiali hanno portato la Audi a modificare più volte la propria linea produttiva. Dopo il 1945, nel tentativo di risollevare le sorti economiche dell’impresa, in un paese distrutto e diviso, la sede societaria venne spostata, anche per risvolti politici, nel principale dei land della Germania occidentale: in Baviera, a Ingolstadt, dove si trova tutt’oggi.

Da allora l’attività fu improntata alle nuove prospettive della rinascente società tedesca. Dismessi i legami con il passato, la Audi si proiettò verso il futuro dell’industria automobilistica. Dai primi furgoni, considerati già all’avanguardia negli anni ’50, si tornò alle utilitarie. Negli anni ’80 la svolta tecnologica con la trazione integrale, fino ad arrivare ad oggi con i nuovi progetti rivolti all’ecosostenibilità e l’ambizioso progetto di diventare carbon neutral entro il 2050.

Ancora una volta l’Audi dimostra di tener fede al significato ancestrale del suo nome. La sensibilità verso le tematiche della tutela ambientale ha fatto nascere nel 2019 la E-Tron. Questo primo autoveicolo completamente elettrico della famiglia dei quattro anelli arriva al culmine di un percorso iniziato nel 2014 con i modelli ad alimentazione CNG e ibridi plug-in. Ora, con l’esordio sul mercato di questo SUV l’elettrico è diventato sportivo, di tendenza e ha lanciato il brand nella strada della mobilità sostenibile. Un progetto che vedrà nuovi sviluppi per il marchio, andando oltre il concetto stesso di automobile, per abbracciare un contesto più ampio. Audi potrà diventare provider a tutto tondo dei servizi che si renderanno necessari per gli spostamenti del futuro.

Per saperne di più, affidati alla professionalità di Audi Zentrum, Strada Statale Due Mari, 3/5, 88040 Località Rizzuto Pianopoli CZ, telefono +39 0968 457810, mail info@audizentrumlamezia.com.

CONTATTI

INDIRIZZO

Strada Statale Due Mari, 3/5,
88040 Località Rizzuto Pianopoli CZ

TELEFONO

+39 0968 457810

E-MAIL

info@audizentrumlamezia.com

Altri articoli dal blog

Richiedi un preventivo